menu

Lavanderia online a domicilio a Milano, Roma e Torino

Vedi profilo Amministrazione Logout
Accedi
{{ cart.total | price }}
{{ cart.qty }}

IEO – Istituto Europeo di Oncologia

Terapie epigenetiche: la sfida del futuro

Lo stato metabolico delle cellule tumorali e la sua modulazione da parte di stimoli esterni sono sempre più riconosciuti come fondamentali nella trasformazione neoplastica; la modulazione del metabolismo cellulare, come ad esempio attraverso la restrizione calorica, è quindi considerata una strada promettente per lo sviluppo di nuove strategie terapeutiche.
Stanno inoltre emergendo nuovi elementi che indicano che il metabolismo di una cellula può causare cambiamenti nell’epigenoma (l’insieme delle modificazioni chimiche che governano il genoma e sono fondamentali nella regolazione dei geni), in particolare nella cromatina, e che questo processo può essere influenzato da interventi dietetici.
La leucemia mieloide acuta è una malattia altamente eterogenea (sia biologicamente che clinicamente) con prognosi variabili fra i pazienti e un alto tasso di mortalità.
La chemioterapia standard induce remissione della malattia nella maggior parte dei pazienti, ma circa il 70% di loro ha una ricaduta entro 5 anni e alla fine soccombe alla malattia. Il meccanismo di chemioresistenza è sconosciuto, ma si presume legato alla presenza di una popolazione di cellule staminali leucemiche refrattaria alla terapia.
Lo sviluppo di strategie per sradicare le cellule staminali leucemiche è la grande sfida della ricerca nella leucemia. Alterazioni della cromatina sono state associate alla chemiosensibilità e alla chemioresistenza, sollevando la questione se gli enzimi che regolano la struttura e la funzione della cromatina possano rappresentare nuovi bersagli terapeutici.
Il laboratorio dell’IEO sta studiando alcuni inibitori di questi enzimi. In particolare gli scienziati dell’IEO hanno generato una serie di piccole molecole che inibiscono l’attività dell’istone demetilasi LSD1. LSD1 appartiene a una classe di enzimi epigenetici che sin dalla loro scoperta sono stati trovati deregolati in diversi tumori.
Il Progetto di ricerca mira a caratterizzare i meccanismi di adattamento dell’epigenoma delle cellule leucemiche alla restrizione calorica e ad analizzare i meccanismi attraverso i quali LSD1 e, più in generale, la metilazione degli istoni, controlla l’adattamento delle cellule staminali leucemiche ai cambiamenti metabolici.
Ci aspettiamo che il avoro fornirà una nuova prospettiva per la terapia nell’era della medicina di precisione e la cura personalizzata attraverso la messa a punto di farmaci epigenetici.

I fondi raccolti tramite l’iniziativa di partnership tra L’UMAN e Fondazione IEO-CCM a sostegno del charity store The Vintage Project saranno destinati al sequenziamento di ultima generazione dei campioni previsti dal Progetto, di cui sopra.

L'UMAN logo
clear
Accedi
Vedi profilo Amministrazione Logout
visibility {{categoriaAttiva}} Tutto
{{categoria.nome}} photo {{child.nome}}
vertical_align_center sort {{popolariLabel[popolari]}} {{popolariLabel[0]}} {{popolariLabel[1]}}
view_module Visualizza griglia view_list Visualizza lista
clear

{{categoria.nome}}

immagine prodotto

{{prodotto.nome}}

{{prodotto.descrizione}}
Aggiungi e personalizza
PROMO!
immagine prodotto

{{prodotto.nome}}

{{prodotto.descrizione}}
Aggiungi e personalizza
PROMO!

Gift e Promo Card

immagine prodotto

{{card.nome}}

{{card.descrizione}}
Aggiungi

{{prod.label}}

{{prod.descrizione}}
Quantità:
Subtotale:
clear

{{card.nome}}

{{card.descrizione}}
Quantità:
Subtotale:
clear
MODIFICA IL CARRELLO SCEGLI RITIRO e CONSEGNA
Per i prodotti evidenzati sono necessarie maggiori indicazioni. Le lavorazioni selezionate devono essere tutte di tipo "Speedy" o "non Speedy".