menu

Lavanderia online a domicilio a Milano, Roma e Torino

Vedi profilo Amministrazione Logout
Accedi
{{ cart.total | price }}
{{ cart.qty }}
Come leggere le etichette dei tuoi capi

Come leggere le etichette dei tuoi capi

Come leggere le etichette dei tuoi capi
Saper leggere e rispettare le etichette dei tuoi vestiti può essere una delle cose più importanti nel prenderti cura di questi ultimi.
Non è sempre così semplice distinguere tra lavaggio a secco, professionale o ad acqua. Le sfumature nella cura dell’abbigliamento come il ciclo di lavaggio, la temperatura dell’acqua, l’utilizzo del ferro possono essere difficili senza l‘etichetta fidata che suggerisce il trattamento raccomandato.
Colori diversi, cura diversa
La prima regola del bucato è controllare l‘etichetta, e la seconda regola è quella di separare sempre capi scuri da quelli chiari.
Mentre la maggior parte degli indumenti può tollerare l‘acqua calda, i tessuti scuri o luminosi sono gestiti meglio con l‘acqua fredda per prevenire la perdita del colore. L‘etichetta riporterà il simbolo “Non candeggiare” se l‘indumento non può resistere ai prodotti a base di candeggina.
Terza regola del lavaggio: se non vuoi occuparti tu stesso delle istruzioni per i diversi trattamenti, é qui che entra in gioco un servizio professionale come LUMAN. Ritireremo, puliremo sapientemente e consegneremo il bucato direttamente a casa tua, nell’orario scelto da te.
Solo lavaggio ad acqua o lavaggio a secco
A meno che un’etichetta di abbigliamento non reciti “Lavaggio solo a secco”, l‘articolo può molto probabilmente essere lavato a mano con  detergenti ultra-delicati progettati per diversi tessuti.
Articoli che richiedono cura speciale come capispalla, alcuni tessuti come la lana merino o di seta, abbellimenti particolari vanno meglio lasciati a un servizio di lavaggio professionale di fiducia (soprattutto se l‘etichetta  lo raccomanda).
Prendersi cura dei tessuti pregiati
I pezzi più pregiati avranno spesso le seguenti istruzioni: “Lavaggio in lavatrice, delicato” e “Asciugatrice, calore basso”. Ciò significa mettere in moto la macchina all’impostazione più bassa per una cura delicata a un massimo di 30° gradi (rispetto a un tessuto come il cotone che può resistere a 90°). In alternativa, se l‘asciugatrice non ha un’impostazione a basso calore, meglio asciugare naturalmente. Per tessuti più raffinati come la pura seta, considera sempre l‘utilizzo di servizi di lavanderia professionali.
Per ottenere i migliori risultati: tratta i tuoi vestiti con un ciclo delicato o lavali a mano e usa sempre acqua fredda (inferiore a 30 gradi). Per lavare a mano, è sufficiente riempire una bacinella con acqua fredda e aggiungere un detergente delicato. Oltre a investire in un sapone da bucato di qualità per i tuoi pezzi più preziosi, le reti da bucato sono anche un modo semplice per fornire un ulteriore strato di protezione per gli oggetti lavabili.
Post-lavaggio: asciugare in asciugatrice o no?
Hai mai rimpicciolito il tuo maglione preferito? Molto probabilmente hai dimenticato di leggere il simbolo: “Non asciugare in asciugatrice”. Assicurati di controllare l‘etichetta per le istruzioni su come asciugare o spremere i capi. Per gli articoli di cotone di solito si consiglia “Asciugatrice, normale”. Gli indumenti di tessuti sensibili potrebbero avere un avviso “Non stirare”.
Per ottenere i migliori risultati: anche se l‘etichetta potrebbe segnare “Asciugatrice, delicata”, ricorda, meno calore applichi, meglio è, non fa male asciugare il tuo articolo preferito sullo stendino per evitare potenziali cambiamenti nella vestibilità o nella consistenza. Un trucco per mantenere la forma di un maglione è quello di asciugare su una superficie solida. In alcuni casi, l‘etichetta può indicare “Asciuga all’ombra” se gli indumenti bagnati devono evitare la luce del sole diretta.
Decodifica dell’etichetta di abbigliamento
A volte decodificare le istruzioni dell’etichetta dell’abbigliamento può essere difficile, ma ci sono alcuni trucchi per comprendere i simboli comuni. Lo sbiancamento è indicato con un triangolo, il lavaggio a secco con un cerchio, l‘asciugatura con un quadrato (o cerchio all’interno di un quadrato per asciugare in asciugatrice), il lavaggio con un trapezio diviso in due da una linea ondulata e la stiratura con un trapezio diviso in due da una linea curva.
Come regola generale per le istruzioni sul calore, più punti sull’etichetta, maggiore è la temperatura, pertanto, cerca di rispettare sempre i limiti indicati.
In sintesi, quando si tratta di manutenzione dell’abbigliamento è importante seguire le indicazioni dell’etichetta. Se hai poco tempo o non sei sicuro dei requisiti di trattamento specifici, considera la gamma di servizi offerti da una lavanderia professionale per assicurarti che i tuoi vestiti migliori siano ben curati.
Lascia a noi di LUMAN curare capi, accessori e complementi d’arredo con tanto amore regalando a te e alla casa un look impeccabile con lavorazioni di qualità, eco-sostenibili e Made-in-Italy.
Ti aspettiamo su www.myluman.com
L'UMAN logo
clear
Accedi
Vedi profilo Amministrazione Logout
visibility {{categoriaAttiva}} Tutto
{{categoria.nome}} photo {{child.nome}}
vertical_align_center sort {{popolariLabel[popolari]}} {{popolariLabel[0]}} {{popolariLabel[1]}}
view_module Visualizza griglia view_list Visualizza lista
clear

{{categoria.nome}}

immagine prodotto

{{prodotto.nome}}

{{prodotto.descrizione}}
Aggiungi e personalizza
PROMO!
immagine prodotto

{{prodotto.nome}}

{{prodotto.descrizione}}
Aggiungi e personalizza
PROMO!

Gift e Promo Card

immagine prodotto

{{card.nome}}

{{card.descrizione}}
Aggiungi

{{prod.label}}

{{prod.descrizione}}
Quantità:
Subtotale:
clear

{{card.nome}}

{{card.descrizione}}
Quantità:
Subtotale:
clear
MODIFICA IL CARRELLO SCEGLI RITIRO e CONSEGNA
Per i prodotti evidenzati sono necessarie maggiori indicazioni. Le lavorazioni selezionate devono essere tutte di tipo "Speedy" o "non Speedy".